Presepe settecentesco collezione Teberino

Il Presepe

Secondo un’antica tradizione, il Presepio deve essere allestito per l’8 dicembre in cui ricorre la Festa dell’Immacolata Il 6 gennaio dell’anno nuovo, Festa dell’Epifania, si celebra la visita e l’adorazione di Gesù Bambino da parte dei Re Magi che vengono così inseriti nel Presepio.

Infine, tradizione vuole che il Presepio resti esposto ancora per lungo tempo, e sia disfatto il 2 febbraio, giorno in cui la Chiesa Cattolica celebra la Presentazione di Gesù al Tempio di Gerusalemme. La Festa è popolarmente conosciuta come “Festa della Candelora”, perchè in questo giorno si benedicono le candele simbolo di Cristo “luce per illuminare le genti”, come il Bambino Gesù venne chiamato dal vecchio Simeone al momento della presentazione al Tempio.

Anticamente nello smontare i Presepi si dava in questo giorno per l’ultima volta un bacio al Bambinello Gesù; infatti, la Festa della Candelora chiude il periodo delle celabrazioni Natalizie ed apre il cammino verso la Pasqua.

Presepe settecentesco collezione Teberino

Lascia un Commento